KUBE

Tutte le sfumature colorate di Courtney Halverson


Capelli di un bellissimo rosso naturale e verdi occhi scintillanti: Courtney Halverson è una giovane ragazza americana, nata nel sud della California. Attrice, influencer, travel blogger, ci racconta la sua esperienza e le sue passioni con l’umiltà, la semplicità e l’entusiasmo che la contraddistinguono.

Adoriamo il tuo Blog e il tuo account di Instagram. Quando hai cominciato? E come mai hai scelto proprio questo nome su Instagram (prettylittlefawn n.d.r.)?

<<In realtà avevo un account Tumblr chiamato PrettyLittleDeer (grazioso piccolo cervo n.d.r.) tempo fa, e quando ho voluto iniziare il blog ho deciso di cambiarlo con Fawn (grazioso piccolo cerbiatto n.d.r.). Ho sempre amato le creature del bosco, infatti ho anche un cervo tatuato sulla scapola. Immagino che mi sia sempre piaciuto!>> Pensi che i social media sono un buon modo di incrementare il proprio business? << Assolutamente. Oggi è importante avere una presenza online. I social media sono un grande “piccolo” modo di presentarsi come brand. Con Instagram sei in grado di raccontare la storia della tua azienda attraverso le immagini, penso che questa sia la chiave vincente.>>

Qual è la parte migliore dell’essere un’ influencer? <<Essere padrona della mia agenda è stata la cosa migliore per me. Ho lavorato come

commessa, al deposito, ho lavorato dietro una scrivania. E tutti questi ruoli andavano bene al tempo, ma ora che sono libera di pianificare i miei giorni non sono sicura che potrei tornare alla vita di prima! Un’altra cosa che amo davvero dell’essere un' "influencer” (anche se non è la mia parola preferita, ma credo sia accurata) è avere la possibilità di parlare ai miei followers. Sapere che si sono affezionati a ciò che faccio e decidono di seguirmi è come un regalo per me! Quindi mi piace parlare, rispondere alle loro domande e instaurare con loro un rapporto.>>

Sappiamo che sei anche un’attrice, come riesci a gestire la recitazione e il blogging ? è semplice?

<<A volte può essere molto complicato! Ho dovuto rinunciare ad alcuni viaggi e progetti per le registrazioni, ma recitare è sempre stata la mia prima passione, quindi fa parte del pacchetto. Ho lavorato per alcuni film e per la televisione per circa metà della mia vita, quindi è una grande parte di me. Fare la blogger come lavoro è ancora un nuovo concetto per me – ma credo che le due cose vadano d’accordo. Posso focalizzarmi su entrambi gli aspetti della mia vita, e anche se la gestione può essere complicata, amo che entrambi si presentano in svariate forme.>>

Ti sei mai sentita insicura di un’audizione ? <<Si! Molte, molte volte. Mi è capitato anche che audizioni da cui sono uscita pensando "Beh, sicuramente non sono andata bene!” sono poi stati progetti per cui ho ottenuto la parte. E’ difficile avere una misura di come sia andata, quindi ho imparato a non pensarci troppo una volta finita l’audizione. Rimuginare sopra i progetti “che sarebbero potuti andare diversamente” è pericoloso e, comunque, non sai mai per quale parte saresti perfetta al 100%. Sono rimasta sorpresa dei ruoli che ho avuto la fortuna di interpretare, quindi spero solo che il prossimo sia sempre qualcosa di nuovo ed eccitante.>>

Quanto tempo hai impiegato per diventare una blogger così seguita ? <<Ho aperto il mio blog nel 2011 senza aver mai sperato che diventasse quello che è oggi. Volevo solo il mio angoletto di internet in cui postare abiti e scarpe che mi piacevano, allora. Per me è stato un lavoro lento avere un numero consistente di followers, ma raggiunta una certa soglia è stato più facile, soprattutto negli ultimi due anni. Cerco sempre di assicurarmi di creare contenuti che possano piacere ai miei seguaci, sempre però rimanendo fedele alla persona che sono. Ci sono bloggers che hanno preso la strada più facile, comprando followers o partecipando a campagne in cui non credono. Mi sono imposta che non avrei mai fatto nessuna delle due cose, e penso che abbia funzionato davvero per me rimanere una voce autentica.>>

Sappiamo che di recente hai preso parte alle #ChloeGirls per un bellissimo viaggio nel deserto, hai mai immaginato di poter essere coinvolta in qualcosa di così esclusivo?

<<Onestamente no. Non avrei mai immaginato di poter essere coinvolta in qualcosa di così magico ed esclusivo. Ho iniziato il mio blog quando vivevo ancora a casa dei miei genitori, quando non avevo soldi sul mio conto bancario. Vedere il mio blog crescere fino a quello che è oggi è ancora un rompicapo per me. Quando mi hanno chiesto di unirmi al viaggio delle ChloeGirls ho avuto un riflesso incondizionato del tipo “Chi? Io?”: è stata un’ esperienza surreale e mi sento molto fortunata di essere stata scelta.>>

Ti consideri una travel blogger? Qual è stato il posto più bello che hai visitato?

<<Ah, domanda difficile. Ci sono tantissime bloggers che viaggiano molto più di me! Ma direi che per quello che faccio, si, sono una piccola travel blogger. Amo poter condividere l’intera esperienza del viaggio con i miei followers. Non voglio solo far vedere “Guarda, ecco cosa indosso in questa città”. Propongo sempre una lunga lista di posti che ho visitato raccontando ciò che ho fatto, raccomando ristoranti, locali, consigli per il viaggio ecc. Non sarò sicuramente un’esperta, ma voglio condividere l’intera storia, dare agli altri la sensazione di essere stati lì anche loro, con me. Il mio posto preferito è stato Barcellona. Faceva molto caldo quando siamo andati l’estate scorsa, ma la città ha talmente tanto da offrire che dimentichi che stai sudando tantissimo.>>

Un posto che non hai ancora visitato ma che ti piacerebbe molto? Perché?

<<L'Italia e la Grecia sono i primi nella mia lista! Sono un po’ ossessionata dal cibo, ma lo è anche mio marito! Siamo un team e ogni qualvolta viaggiamo sperimentiamo tutto fianco a fianco. Abbiamo sempre sognato di andare in Italia, e spostarci con grande grinta di città in città con tante pause museo qui e là. Facciamo la pasta a casa ogni tanto, ma so che non è neanche lontanamente paragonabile all'autentico cibo italiano!>>

Quali sono i progetti per quest’anno? Stai lavorando a qualcosa di nuovo?

<<Lavoro sempre a qualcosa d nuovo! Quest’anno aprirò il mio canale Youtube, ed è un po’ spaventoso! Ho sempre vissuto nel regno delle foto statiche, quindi girare video mi mette un po' di timore, anche se è una cosa a cui sono abituata, essendo un’attrice. Sarà come combinare le mie due passioni, quindi vedremo come andrà, auguratemi buona fortuna!>> C’è qualche consiglio che vorresti dare alle ragazze che vogliono aprire un blog o che vogliono iniziare a recitare? <<Per entrambe darei lo stesso consiglio – iniziate! Ci sono molte ragioni per fare un passo indietro ed aspettare, ma davvero, nessuna di esse è valida. Buttatevi! Provateci! Sarete sorpresi di quanto in fretta raccoglierete i frutti. Non sono mai stata brava alle lezioni di recitazione, ho sempre imparato di più sul set e nelle sale audizioni piuttosto che a lezione. Penso sia lo stesso per il blogging; impari lungo la strada. Certo, fate delle ricerche ed informatevi, ma non aspettate a