KUBE

  • Alice Febbraro

Beauty look del Met Gala


Un trionfo di piume, glitter, bagliori metallici e un’estetica a metà tra gli anni Sessanta nella loro accezione più caotica e kitsch e il cyber look che strizza un po’ l’occhio allo steam punk, passando per un’ispirazione circense dal sapore futuristico. Così si potrebbe riassumere l’edizione del 2019 del Met Gala, a tema Camp (letteralmente il côté esagerato e sopra le righe della moda).

I beauty look che abbiamo visto sul red carpet riassumono l’eclettismo e la follia fashion riassunta dalla parola camp: l’estetica queer di Lady Gaga, meravigliosa con ciglia metalliche effetto drag queen e labbra fucsia en pendant ne è un esempio perfetto!

Bagliori argentei e glitter per Emma Stone, che ha completato il beauty look con un bold red lip da manuale, e per Lucy Boynton, che ha abbinato i glitter a un ombretto orchidea e a un make-up sui toni del pastello, sublimato dal suo wavy bob color carta da zucchero dai richiami fiabeschi.

Gigi Hadid, dal canto suo, ha interpretato splendidamente il trend cyborg in variante Frozen, con ciglia bianche effetto icy, labbra cipria e incarnato matte. Meravigliosa!

Lupita Nyong’o ha optato per un look très Marie Antoinette ma in chiave psichedelica, con labbra sui toni del rouge noir e occhi dalle sfumature arcobaleno. A completare il look un’acconciatura cotton-candy impreziosita da pettinini dorati di richiamo orientale.

Gisele Bunchen, Zoey Kravitz e Hailey Bieber invece, hanno puntato su un look glowy fresco e impeccabile, ma un po’ lontano dall’eclettismo che l’evento richiedeva.

Ci è piaciuta un sacco Elle Fanning, in versione Barbarella pop con manicure pop-up, ciglia finte e labbra rosa ghiaccio; a completare il look, una lunga coda di cavallo vaporosa di ispirazione 60s.

Anni Sessanta dominanti anche per Lily Collins, incantevole nel suo look un po’ Jackie Kennedy un po’ bambola assassina, con cerchietto e acconciatura super voluminosa.

Cara Delevingne divertentissima con un’ acconciatura carioca composta da banane e dentiere; sul viso, labbra neutralizzate e una linea orizzontale arancione, perfettamente in linea con le stripes del suo outfit.

Il clan Kardashian-Jenner ha conquistato il Met con look color block: total wet look da sirena per Kim, chioma lilla per Kylie e ricciolino anni ‘20 sulla fronte per Kendall, mozzafiato in Versace.

Sophie Turner, matchy matchy col neo-marito Joe Jonas, ha osato con sfumature blu oltremare sugli occhi, rivisitando il classico smokey eye, e spray argentato sui capelli biondo platino, che le sta d’incanto.

E che dire di Priyanka Chopra? Splendida col suo look un po’ circense e un po’ Tim Burton, sempre fedele alle labbra lampone, ha optato per un make-up occhi grafico suo toni del bianco ottico, ciglia effetto frozen e un’inedita capigliatura cotton-candy.

Non mancano le bellezze eteree à la Florence Welch, che ha puntato su un make-up no make-up che si abbina perfettamente alla linea fiabesca dell’abito.

Un trend super replicabile che abbiamo rubato dal red carpet del Mer Gala è l’ombretto magenta, sia effetto smokey per le più audaci, come Emma Roberts in versione bellezza botticelliana pop, sia in versione un po’ più soft, come per Dakota Johnson o Saoirse Ronan, che hanno puntato su beauty look molto freschi e puliti, per non distrarre l’attenzione dall’opulenza degli abiti.

Quali sono stati i vostri beauty look preferiti?

#Beauty #BeautyLook #Makeup #Hairstyle #MetGala #MetGala2019

10 visualizzazioni
logo_kube_bianco_vector.png

© 2020 by KubeCommunity

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now