KUBE

Guida al cambio stagione della nostra pelle. I prodotti da utilizzare

Scendono le temperature, le giornate si accorciano, la frequenza della pioggia aumenta e nelle città italiane si iniziano ad accendere i riscaldamenti. Ma gli effetti di tutto questo sulla nostra pelle? Soprattutto con il cambio delle temperature e il vento. Vediamo cosa cambiare nella nostra skincare routine autunnale.


La Detersione

Pulire la pelle del viso è uno step fondamentale in tutte le stagioni dell’anno. Soprattutto in estate la doppia detersione può aiutarvi a limare il sudore e il sebo in eccesso senza stressare ulteriormente la pelle del viso.

Utilizzare un detergente oleoso e uno a base d’acqua rimuoverà il make-up, il solare e lo smog dall’epidermide. Inoltre, l’olio per la doppia detersione aiuterà lo stato della vostra barriera cutanea.

Durante questi mesi potrebbe esservi d’aiuto utilizzare un detergente dalla texture cremosa, risposto a un gel schiumogeno per eliminare meno oli essenziali dalla cute.

Tonico o essenza?

Lo step del tonico e dell’essenza viso non è fondamentale. Aggiungerete dei passaggi, ma potreste utilizzare dei tuner esfolianti per rinnovare le cellule dell’epidermide oppure con degli attivi, poiché in questo tipo di prodotti vi sono delle percentuali più basse che nei sieri (pelli sensibili in ascolto!).

Eliminare le “cellule morte” e liberare i pori ostruiti dal sebo è essenziale, ma non dateci troppo peso. Prodotti come il 2% BHA Liquid Exfoliant di Paula’s Choice o il Pixi Glow Tonic sono perfetti per le loro percentuali di acidi esfolianti circa un paio di volte a settimana. Esfoliare la pelle, vi aiuterà anche a migliorare il livello di idratazione della pelle perché verranno eliminate le aree secche (tipo pellicine).



E per me con la pelle secca che tonico posso utilizzare?

In caso la vostra pelle sia secca, potete usare prodotti come il PHA Toner di The Inkey List. Gli acidi PHA sono formule di acidi esfolianti AHA (glicolico, mandolino e lattico) più dolci e idratanti. Nei giorni in cui non esfolierete potete optare per il Baboo Toner di Keep Cool o il Cream Skin Refiner di Laneige.



Antiossidanti, antiossidanti e antiossidanti

In estate si sa: male, sole e ore piccole. Questo crea stress ossidativo che equivale a radicali liberi e invecchiamento precoce. Per cercare di contrastare questo processo e prendersi cura di sé optiamo per prodotti ricchi di antiossidanti.

Quali ingredienti cercare? Vitamina C, Acido Ferulico, Té Verde, Liquirizia, Centella Asiatica, Coenzima Q10 e Vitamina B5 o Pantenolo. La lista è bella lunga.

La Vitamina C insieme all’acido ferulico e alla liquirizia, oltre a proteggere la pelle dai radicali liberi, aiuta contro le macchie cutanee tipiche della troppa esposizione solare.




Il Té Verde e la Centella Asiatica, avranno un’azione lenitiva utile a contrastare rossori tipici delle stagioni più fredde. Il Pantenolo rinforza la barriera cutanea per evitare la perdita d’idratazione.

Un’altra vitamina: il retinolo

Il retinolo, un derivfato dell’acido retinoideico, appartiene alla famiglia della Vitamina A, una sostanza tuttofare per la cura della pelle. Spesso leggiamo che il retinolo non va applicato durante l’estate, ma non è assolutamente vero. Certo, vi renderà più sensibile al sole, quindi se avete la pelle sensibile potete integralo nella vostra routine dopo settembre.




Questo ingrediente velocizzerà il processo di rinnovamento cellulare, utile per migliorare l’apparenza di rughe, linee d’espressione e brufoli.

La Crema Idratante e la Protezione Solare

In autunno, ma anche in inverno, con i riscaldamenti accesi e le temperature quasi vicine allo zero in vari punti d’Italia è utile aggiornare la crema idratante. Cerchiamo una crema più ricca, in base alla nostra pelle. Magari con ingredienti che attirano acqua come l’acido ialuronico, la glicerina e il collagene, ma stiamo attenti che la crema abbia all’interno anche degli ingredienti occlusivi per intrappolare le molecole d’acqua all’interno della pelle.

Durante la skincare mattutina, che sia estate o inverno, è opportuno usare una crema con SPF maggiore uguale a 30 per non vanificare i risultati ottenuti dai nostri prodotti. Comunque, lo si fa anche per la nostra salute. Non dimenticate di utilizzare un balsamo labbra.




43 visualizzazioni