KUBE

  • Luisa Varchetta

Haircare: curare e proteggere i capelli in inverno



I capelli necessitano di una particolare cura, praticamente tutto l'anno, ma data la loro struttura sensibile, all'avanzare dei mesi più freddi, dovremmo prendercene cura in modo ancor più approfondito. Nemici dei nostri capelli, saranno sicuramente le basse temperature, ma anche i riscaldamenti presenti negli ambienti interni, infatti, questi sbalzi di calore hanno un effetto essiccante che irrita i capelli, esattamente come succede con la nostra pelle. Ma, ci sono dei piccoli accorgimenti di cui possiamo tener conto e dei prodotti che, sicuramente, potranno essere d'aiuto:


Innanzitutto, è sicuramente utile tener conto del tipo di spazzola di cui si fa uso: utilizzare una spazzola con denti di legno è preferibile per diverse ragioni, la più importante, probabilmente, è che risulta la più delicata sui capelli, inoltre, riesce ad esercitare una leggera pressione sul cuoio capelluto, massaggiandolo, e stimolando la pressione sanguigna. Le più facili da trovare (e tra le migliori) in commercio, solo le spazzole Tek, interamente "made in Italy" e realizzate a mano. Le troverai tantissime, in forme diverse o addirittura diverse lunghezze dei denti, ciascuna creata per essere adatta ai

diversi tipi di capello.


Fondamentale, per capelli particolarmente secchi, o spenti, è sicuramente una buona maschera. Sono formulate con sostanze in grado di riparare la struttura del capello.

OI butter di Davines è un burro nutriente antiossidante, una maschera davvero leggera, ma molto nutriente, rendendoli facilmente districabili (e questo è un vantaggio non da poco, visto che ci evitare il costante svezzamento del capello). Infine, riesce ad eliminare del tutto con estrema facilità, l'effetto crespo.




Un altro accorgimento sicuramente da testare, è usare frequentemente uno scrub per il cuoio capelluto. E' davvero utile perché riesce a detergere in profondità, ed è un ottimo alleato dello shampoo. Oltre alla detersione della cute, grazie a un'esfoliazione delicata, stimola il rinnovamento cellulare. È un trattamento da applicare prima dello shampoo sui capelli già umidi, e va utilizzato una volta a settimana. È possibile crearne uno anche con i prodotti che si hanno in casa, come ad esempio, lo zucchero, il miele, il gel d'aloe vera o quello di semi di lino, ma se la preparazione sembra complessa, Biofficina Toscana ne ha creato uno molto interessante: è una Maschera-Scrub Decotto, va massaggiata e poi lasciata agire per 15 min, infine passare allo shampoo (ma può essere utilizzato anche come maschera sulle lunghezze già lavate). Contiene Argilla verde che assorbe e rimuove inquinamento, residui di sebo in eccesso e sudore e granuli esfolianti di Jojoba che sono di origine vegetale e sono al 100% biodegradabili, sono questi a svolgere l'importante azione esfoliante.



Ultimo passaggio importantissimo è utilizzare un prodotto termoprotettore, solitamente consiste in un prodotto leave-in (dunque che si applica per ultimo, a capelli umidi, e non va assolutamente risciacquato) che protegge il capello, solitamente esposto ad alte temperature durante l'asciugatura che tendono a seccarlo, squamarlo e talvolta bruciarlo.



SHU UEMURA Blow Dry Beautifier Thermo BB Serum è uno dei migliori termoprotettori che esistono in commercio, protegge i capelli dai danni del calore, aiuta a controllare il crespo e a mantenere lo styling "fissandolo". Forse, l'unica pecca del prodotto è il prezzo, 25 euro circa, ma una valida alternativa, molto più economica è sicuramente il termoprotettore rinforzante di Gyada con Spirulina che protegge dal calore eccessivo come anche dagli agenti atmosferici, inquinamento, vento, pioggia.







29 visualizzazioni
logo_kube_bianco_vector.png

© 2020 by KubeCommunity

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now