Animalier, la nuova tendenza fall/winter 2018!

October 3, 2018

 

Animalier, animal print, animal style, questi sono alcuni degli appellativi dati a quell'inconfondibile stile selvaggio che indossato ci riconnette con la parte più istintiva, regalandoci un breve brivido irrazionale. Dior è stato il primo ad impiegare la stampa leopardata nelle sue creazioni Jungle e Afrique, ma le origini del savage style sono ben lontane dai giorni d’oggi.

 

 

 

 

 

C’è stata un’epoca in cui è stato sinonimo di ricchezza e opulenza, legato ad eventi cerimoniali, in un’altra bandito perché alludente al peccato. L’animalier si sa non mette tutti d’accordo, ma è innegabile che oggi sia entrato a far parte del mainstream calcando le più importanti passerelle. E se nel passato il pattern animalistico era legato prevalentemente ad un allure selvaggio, oggi appare con aspetti diversi: dal concettuale e geometrico zebrato, tanto caro all’interior design, al più disparato mix and match sempre più presente negli accessori.

 

 

Basti pensare all’audace total-look  presentato da Max Mara per l’Autunno-Inverno 2018-19, o al cappotto tigrato di Bottega Veneta. In entrambi i casi la grammatica stilistica vuole mettere in luce una donna nuova, fiera, ed ironica, pronta ad affrontare la moderna giungla  metropolitana.

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Pinterest
Share on Google+
Please reload

Trending on Kcom

Please reload

Let's start here.

A newsletter for ambitious women.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now