Federica Guarneri, l'influencer della porta accanto

December 4, 2018

Si chiama Federica Guarneri, siciliana, blogger, mamma di Vittoria Luce e moglie. Da sempre appassionata di cucina, dai capelli sempre coloratissimi ha ancora qualche sogno nel cassetto. Si racconta con la stessa semplicità che trasmette dai suoi profili social e proprio per questo è la nostra influencer della porta accanto.

 

Chi è veramente Federica? 

«Sono una figlia premurosa, una sorella maggiore, una moglie (non saprei come definirmi, dovremmo chiedere a mio marito), una mamma inaspettatamente affettuosa, una lavoratrice efficiente, una buona amica e una donna molto organizzata. Sono convinta di avere (quasi) sempre ragione, sono molto impulsiva e sogno sempre in grande. Adoro cambiare spesso colore e taglio di capelli, mi piace mischiare dolce e salato, il mio colore preferito è il rosa, ascolto Calcutta ma anche Ariana Grande!».

 

Com’è nato Wonderlover, il tuo blog? Come mai hai scelto questo nome? 

«Sono sempre stata una romanticona e le mie amiche (in particolare la mia amica Violetta) hanno coniato per me questo nome nel 2011: Wonderlover il supereroe dell’amore! Ultimamente trascuro un po’ il blog in favore dei social, credo che la tendenza ormai sia chiaramente questa».

 

Alcune persone tendono a non raccontare troppo di sé, nonostante la loro popolarità. Quando c’è di te nel tuo blog? Che rapporto hai con i social?

«Ho un ottimo rapporto con i social perché lì dentro sono me stessa al 100%. Federica insicura, Federica in sovrappeso, Federica gelosa, Federica felice, Federica stanca, Federica dopo qualche bicchierino, Federica innamorata.  Nelle foto tendiamo ovviamente a mostrare il meglio di noi stessi, basta la luce giusta, la posa azzeccata o una buona luce. Ma chi siamo veramente? Per questo motivo ricondivido spesso le stories in cui vengo taggata (dagli amici, da mio marito) per evitare di falsare la cosa, di ingannare chi mi segue.

Sul blog parlo un po’ meno di me anche se in qualche articolo mi sono lasciata andare particolarmente (il mio preferito è questo——> http://www.wonderlover.it/miei-20-momenti-felici/)».

 

Che effetto ti fa essere seguita da così tante persone che vogliono sapere tutto della tua vita. Quali sono i pro e i contro?

«I pro sono tantissimi! Ho conosciuto gente fantastica. Ho ricevuto regali inaspettati, gentilezze, molto affetto e ho dato il via a grandi amicizie. I contro grazie al cielo fino a questo momento sono stati pochi. Qualcuno mi ha fatto i conti in tasca, altri hanno giudicato il mio modo di essere madre, qualcuno il mio aspetto fisico, a parte questo niente di più!».

 

Da ormai un anno sei mamma della piccola Vittoria Luce e da qualche mese sei tornata al lavoro. Sei una mamma moderna, che si riprende la propria indipendenza tornando al lavoro. Sono molto contenta di questo messaggio, com’è stato? I tuoi followers hanno capito? 

«Come dicevo prima essere mamma sui social, scegliendo di condividere scene della propria quotidianità, significa esporsi anche a delle critiche. Alcune mi hanno giudicata per il fatto di aver lasciato Vittoria Luce al nido, io credo che sia davvero importante per lei staccarsi da mamma e papà, rispondere all’autorità di altre persone e socializzare con altri bambini. Inoltre una mamma che lavora, che si trucca ed esce ogni mattina è una mamma più felice e questo influisce nel mio rapporto con lei! Amo il mio lavoro, mi diverte vedere i miei colleghi e non rinuncerei mai alla mia indipendenza».

 

Vedo sempre che pubblichi ricette e mangi sano. Tuo padre è uno chef, ti ha trasmesso lui questa passione? Ti passa qualche ricetta? Cosa significa per te avere uno stile di vita “sano”? 

«Mio padre è uno chef e mi ha sicuramente trasmesso la passione per la buona cucina, si da piccola preferivo piatti elaborati alla classica “pasta al pomodoro” ma il mio modo di mangiar sano è dettato dalla voglia di essere in forma e di perdere (se possibile) qualche kg. Ogni tanto chiedo a mio padre qualche consiglio per gli abbinamenti, ma devo ammettere che lo faccio molto raramente! Per avere uno stile di vita sano dovrei sicuramente fare più sport, credo sia la base per star bene associato a un’alimentazione bilanciata».

 

Ho letto che pensi di essere troppo grande per sognare e per lasciare la Sicilia. A noi di Kcom piace sognare, quindi prendiamoci un secondo: cosa sogni Federica? 

«Il mio sogno più grande è quello di scrivere un romanzo, ma non mi sono mai lanciata in questa avventura. Il secondo sogno è quello di diventare Wedding Planner ma in una piccola città come la mia sarebbe pressoché inutile. Il terzo sogno è quello di vivere a Roma con mio marito, mia figlia, il mio cane (Wendy) e il mio gatto (Donnamartin).

Dico CHISSÀ per tutti e 3 i sogni».

 

Cosa ti senti di dire alle nostre seguaci che voglio avere successo sui social? 

«Siate voi stesse. La verità secondo me paga sempre!».

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Pinterest
Share on Google+
Please reload

Trending on Kcom

Please reload

Let's start here.

A newsletter for ambitious women.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now