Confessioni di una Beauty Editor: la mia routine skincare

June 19, 2019

 

Quando sei Beauty Editor, non aspetti altro che la domanda: “ma qual è la tua routine skincare?”. Questo perché siamo un po’ narcise e amiamo raccontarvi con quanta cura e dedizione ci prendiamo cura della nostra pelle ogni mattina ed ogni sera. 

Premetto che amo tantissimo fare product testing, per cui la mia routine non solo varia tra estate e inverno, ma cambia tantissimo di mese in mese, a seconda delle obsession del momento, dei prodotti che decido di provare, delle texture che preferisco in quel periodo dell’anno.

 

Durante l’estate preferisco rimanere sul basic ed evitare routine troppo stratificate o complesse, perché mi piace far respirare la pelle e puntare su texture lightweight.

 

  1. Detersione: al mattino mi piace lavare il viso con un detergente in mousse leggero, come la Mousse detergente alla Malva di Biofficina Toscana, delicatissima sulla pelle, con mucillagini di malva rinfrescanti ed estratti di passiflora lenitivi. Di sera preferisco optare per il double cleansing, utilizzando il Precleanse di Dermalogica per rimuovere il make-up, seguito dal detergente in mousse che utilizzo al mattino. 

  2. Tonico: il mio tonico della vita è sicuramente il Calendula Herbal-Toner di Kiehl’s, perfetto per riequilibrare, lenire e rivitalizzare la pelle con gli estratti di calendula, genziana e bardana: ha un effetto freschissimo sulla pelle!

  3. Siero: In questo periodo, per non appesantire la pelle, preferisco applicare tre goccine di Midnight Recovery Concentrate di Kiehl’s solo di sera, per elasticizzare la pelle e stimolare il turnover cellulare.

  4. Crema: Per la mattina, protezione solare, of course! Mi sto trovando benissimo con Prisma Protect di Dermalogica SPF 30, per le sue proprietà illuminanti e protettive, e per la texture leggera ma idratante. Per la notte invece, per lenire la pelle (che durante l’estate si arrossa facilmente), opto per la Calendula Serum-Infused Water Cream di Kiehl’s, dalla texture ultra lightweight, perfetta dopo il siero notturno. 

  5. Contorno occhi: ultima fissa beauty che ho dovuto provare è stato il contorno occhi di Ole Henriksen Banana Bright Eye Crème, perfetto per idratare e minimizzare le occhiaie (anche perché d’estate un correttore che regga è quasi utopia).

 

Ultimo step? Provare, e dico, provare a truccarmi. E non dimentico mai la mia acqua termale travel size di Avène per rinfrescarmi durante la giornata! That’s it!

E voi? Fateci sapere le vostre tip per affrontare la skincare estiva!

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Pinterest
Share on Google+
Please reload

Trending on Kcom

Please reload

Let's start here.

A newsletter for ambitious women.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now