Hair routine estiva, cinque regole da seguire in riva al mare

June 27, 2019

 

Manca sempre meno alle tanto attese e meritate vacanze.  Io il vero relax estivo lo immagino così: trascorrere ore e ore a sonnecchiare sull’asciugamano godendomi  il calore del sole sulla pelle, leggere i miei magazine preferiti sotto l’ombrellone e bere una birra al tramonto vista mare.

Io sto sicuramente benissimo, ma i miei capelli? La sabbia, il sole e la salsedine possono diventare i nemici numero uno delle nostre chiome, ed è fondamentale prendersene cura e sapere quali prodotti utilizzare.

Eccomi quindi qui a riportavi le cinque regole principali che diventeranno i vostri comandamenti estivi durante le vacanze.

Per realizzare questo articolo, mi sono ispirata al prezioso post  su instagram creato da Serena , in arte @lasciampista, giovane imprenditrice donna che descrive se stessa come “Hair Therapist”.

Ma passiamo immediatamente alle  azioni da seguire per far sì che i nostri capelli siano sani e forti, resistendo a tutti gli “stress” da spiaggia.

La prima regola è quella di utilizzare il gel di aloe sui capelli. Questo prodotto, oltre ad avere proprietà lenitive e cicatrizzanti, è un super idratante. L’applicazione ripetuta sotto i raggi del sole permetterà alla vostra chioma di rimanere costantemente idratata e, quindi, combattere il crespo e la secchezza. E’ fondamentale che il gel venga riapplicato dopo ogni bagno.

E’ importante scegliere un gel di qualità, con ingredienti di origine naturale. Oltre che fare bene a voi, non avrà impatto negativo sull’ambiente marino quando farete il bagno.

Un prodotto che ho utilizzato tantissimo e che mi sento di consigliarvi è il “Dermogel Aloe Vera Biologico” di Omia Laboratoires. Il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

La seconda regola farà dire a tutte le vostre mamme “te l’avevo detto!”:  Indossare un cappello durante l’esposizione solare. Questo piccolo gesto sarà molto utile sia per voi che per i vostri capelli!

Regola n°3:  Dopo ogni tuffo, risciacquare sempre i capelli con acqua dolce. Nel caso in cui non ci siano docce disponibili, sarebbe ideale avere nella propria beach-bag una bottiglietta riempita precedentemente con acqua del rubinetto. Si tratta di una piccola accortezza che può fare davvero la differenza.

La quarta regola prevede di abbandonare momentaneamente pettine e spazzole, per disciplinare i capelli solo con le mani. Questo è l’unico metodo per non spezzarli da bagnati.

Ed eccoci all’ultima regola, la quinta: Vietato utilizzare olii! Spalmarsi olii, anche quelli puri e naturali, sotto  i raggi del sole sarebbe sconsigliato. Perché? A contatto con l’altissimo calore del sole i capelli, di reazione, potrebbero risultare più secchi e crespi. Il mio consiglio è quello di utilizzare olii come quello di cocco o di jojoba come impacco pre o post spiaggia.

Perfetto, ora siamo pronte per goderci le vacanze senza il pensiero di avere capelli rovinati e poco sani al nostro ritorno in città. E invece qual è la vostra hair routine estiva?

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Pinterest
Share on Google+
Please reload

Trending on Kcom

Please reload

Let's start here.

A newsletter for ambitious women.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now