Abbiamo provato i tonici di Pixi: ecco il nostro responso

July 31, 2019

 

La beauty obsession del momento? I tonici di Pixi! Oltre al packaging meravigliosamente cute che adoriamo, quali sono i benefici di questi prodotti tanto amati da blogger e beauty addicted provenienti da tutto il mondo?

Noi abbiamo deciso di provare Glow Tonic, il best seller #1, Retinol Tonic e Rose Tonic, per verificarne l’efficacia e constatarne l’effetto sulla pelle! 

 

Facciamo un piccolo recap sul tonico, perché è uno dei prodotti su cui si basa la skincare ma che spesso viene snobbato: il tonico è importante perché rimuove dalla pelle il residuo di calcare immancabilmente presente nell’acqua del rubinetto, ha un’azione astringente e contribuisce a pulire i pori in profondità

 

Ma ora vediamo nel dettaglio le diverse tipologie di tonico proposte da Pixi! 

 

GLOW TONIC: Il tonico del momento, un’infusione di luce effetto glow sul viso. Le sue proprietà esfolianti (il prodotto contiene acido glicolico al 5%), lo rendono l’alleato ideale per un incarnato sano e luminoso. Dopo un solo utilizzo la grana cutanea appare raffinata e levigata, e sul lungo termine il prodotto contribuisce ad accelerare il turnover cellulare.

Sul viso è estremamente confortevole, ed essendo una formula senza alcool risulta adatto a tutti i tipi di pelle. 

Oltre all’acido glicolico tra gli ingredienti troviamo il ginseng, che ha un effetto energizzante e migliora il microcircolo, l’aloe vera, pianta nota per le sue proprietà calmanti e lenitive, e il fruttosio, che esercita un’azione illuminante. 

Noi consigliamo di utilizzarlo sempre in abbinamento con una protezione solare alta, perché l’acido glicolico fotosensibilizza lievemente la pelle, e di sospenderne l’utilizzo quando siete al mare. 

 

RETINOL TONIC: Grazie al potente effetto levigante del retinolo, questo tonico anti-age aiuta a spianare rughe d’espressione e segni del tempo. L’azione del retinolo contribuisce anche a rendere la texture cutanea più compatta e luminosa e l’aspetto più giovane. 

Dei tre che abbiamo preso in esame, questo tonico è quello con gli attivi più forti, per cui lo consigliamo non prima dei 30/35 anni. 

 

ROSE TONIC: Il più delicato del catalogo, questo tonico si presenta più come una lozione, dalla texture leggermente oleosa. È il prodotto perfetto per le pelli secche e sensibili, per chi si arrossa facilmente, e per chi preferisce le texture più confortevoli. 

Noi lo adoriamo perché riequilibra il pH della pelle, nutre e lenisce in maniera delicata

Il suo effetto idratante costituisce la base perfetta per sieri e trattamenti successivi, e il piacevolissimo profumo lo rende il rituale perfetto per la sera. 

Nonostante la sua azione lo renda un tonico più adatto alle pelli secche, il suo leggero effetto astringente lo rende un perfetto alleato per una grana più uniforme. 

 

Qual è il vostro tonico preferito? 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Pinterest
Share on Google+
Please reload

Trending on Kcom

Please reload

Let's start here.

A newsletter for ambitious women.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now